Questo sito utilizza i COOKIE per garantirvi una migliore navigazione e maggiori funzionalità.    Maggiori informazioni

Motivazioni e schema convegno
 In linea con la mission dell’Associazione, proponiamo alle diverse parti sociali (Istituzioni, Enti,...
siamo tutti coinvolti
Ci rivolgiamo ai singoli cittadini e alle agenzie del territorio (scuole, associazioni, enti,...
Preparazione al convegno del 2015
È già in itinere una riflessione pre-convegno che sta vedendo come protagoniste diverse...
Il programma
La giornata di convegno si dividerà in tre parti 1. Relazioni tematiche. Al mattino, dalle 9,30...
I laboratori
I quattro laboratori rappresentano un momento di approfondimento di alcune tematiche ricorrenti...

risultati indagine sociale "Vivere Castrolibero"
TAVOLA ROTONDA    Durante la tavola rotonda presenteremo i risultati dell’indagine “Vivere...
Breve presentazione
Presentiamo i risultati dell’indagine “Vivere Castrolibero”, ricavati dalla somministrazione di un...
Finalità
Con questa indagine, ci si propone di rilevare: la conoscenza degli intervistati, circa la...
Ringraziamenti
Desidero fortemente ringraziare tutti i soci ASPIC Cosenza, che hanno impiegato tempo e profuso...
Premessa
Tutto il lavoro che abbiamo fatto, e stiamo facendo, è indipendente e gratuito. Nessuno ci ha...
Le interviste
Pubblichiamo degli abstract di alcune interviste a “testimoni chiave” del territorio. In...
struttura del questionario
Il questionario che abbiamo strutturato ed usato, si compone di venticinque domande, suddivise in...
Statistiche demografiche Castrolibero
Elaborazioni statistiche grafiche e tabellari per l'analisi e l'interpretazione dei fenomeni...
La composizione del campione in estrema sintesi
La “conformazione” del campione della nostra indagine, è la seguente. (clicca sull'immagine per...
EMERGENZA TERREMOTO: IL CONTRIBUTO DI ASPIC - CLICCA

Venerdì, 18 Maggio 2018 08:03

Progetto "Sviluppo di Comunità" Castrolibero (Cosenza) - un incontro di storie: brevi tratti di un vissuto

È già trascorso un po’ di tempo da quando, in una riflessione condivisa con il gruppo del Direttivo di Aspic Cosenza, è nata l’esigenza di promuovere, dapprima al nostro interno e successivamente nel nostro territorio di appartenenza, un percorso teso allo Sviluppo di Comunità, raccogliendone con successo i frutti: una marcata sensibilità e operatività attraverso azioni e progetti volti a favorire, sostenere e incoraggiare, incontri di storie di persone e realtà differenti (ne è in atto oggi uno che pone la famiglia al centro).

Un incontro di e tra persone e, attraverso queste, uno stimolante incontro di storie che ha consentito a persone, associazioni, movimenti, gruppi, parrocchie, di interagire attraverso un percorso di empowerment, personale e comunitario, ponendo le basi di un altrettanto percorso di “Sviluppo di comunità” via via sempre più consapevole, fatto di relazioni autentiche, dotate di senso e un metodo di lavoro centrato sulla “ricerca-azione” coinvolgente la persona e il gruppo/comunità di apprendimento.

Un incontro di storie, così come avviene in una relazione significativa, che sia di aiuto o meno e pertanto non necessariamente professionale, nelle quali ciascuno da di se stesso e trattiene per sé qualcosa dell’altro e che diviene motivo di “ben-essere” e nuova storia.

La Persona al centro di una serie di relazioni, che meglio può essere sostenuta nel suo divenire se, nel particolare contesto attuale, decisamente frammentato e individualista, in “isolamento”, sceglie di spendersi significativamente in questa rete di relazioni partecipando attivamente alla vita della propria comunità, al suo “sviluppo”, favorendo quel passaggio da “una comunità di destino a una comunità di cura” descritto da Aldo Bonomi e Eugenio Borgna ne “Elogio della depressione” (2011) .[1]

Un vissuto che ci ha qualificati come “agenti per lo sviluppo di comunità” e che è divenuto traccia di un percorso formativo caratterizzante l’attività e le attività più in generale, di Aspic Cosenza.

 

 C. Perrotta – D. Mastroscusa

 

Leggi i primi risultati della nostra indagine “Vivere Castrolibero“ nella home del sito www.aspiccosenza.it

 

 [1] «Lo sfarinamento dei legami sociali e familiari così come le ferite inferte dalla depressione, che segnano un numero crescente di individui, sono i sintomi contemporanei della fragilità. Eppure proprio la fragilità ci indica i valori che danno un senso all’esistenza. Riconoscersi fragili, insicuri e malinconici, è la premessa per ritrovare quello slancio comunitario rigeneratore che solo ci mette in contatto con noi stessi e con il mondo aperto degli altri».

 

 

 

LABORATORI ESPERIENZIALI
Atelier di creatività per adolescenti
Gli Atelier di creatività per adolescenti, si propongono di: Sperimentare l’utilizzo delle diverse modalità espressive; Facilitare la promozione del...
Diventare se stessi
Diventare se stessi Focus del laboratorio è: Favorire il passaggio da un atteggiamento passivo ad uno attivo, aumentando il contatto con cio che...
Emozioniamoci (per bambini)
I laboratori “Emozioniamoci” offrono un percorso di alfabetizzazione ed educazione emotiva, capace di attivare potenzialità e risorse idonee a...
Esercizi autobiografici
E io di che cosa vivo?  Proposta di scrittura di viaggio nella memoria autobiografica e mitobiografica, attraverso il dialogo tra Ricordo e Sogno...
Il corpo parla di Affetto-Intimità-Amore
Il corpo parla di affetto-intimità-amore Finalità, attraverso attività di gruppo, di coppia e individuali: esplorare stati emotivilegati al corpo; accrescere la...
La casa delle bambole
L'accoglienza, la convivialità, la voglia di confrontarsi e di compartecipare sono i tratti distintivi del nostro laboratorio. In un clima familiare e...
La scuola delle emozioni (per bambini)
Le emozioni svolgono un ruolo essenziale nella vita di ogni essere umano, ma possono divenire fonte di disagio o di conflitto se non comprese o...
Prendersi cura di sè
Prendersi cura di sè Le finalità del laboratorio sono: riconoscere ed apprezzare la propria diversità; migliorare la propria autostima; sviluppare la...
© 2015 ASPIC Counseling e Cultura - Sede Territoriale Cosenza.

Please publish modules in offcanvas position.